Facebook ha annunciato 3 importanti aggiornamenti all’algoritmo che regola il flusso di notizie nella nostra home.

Saranno privilegiati i contenuti degli utenti rispetto a quelli dei brand, che dovranno lavorare maggiormente sui contenuti per ottenere attenzione!

La reach media dei post delle fan page su Facebook, la cosiddetta copertura organica, in marzo è stata del 2,6 per cento, scivolando al 2,27 per cento per le pagine con più di 1 milione di like, secondo l’ultima ricerca di Locowise.

Martedi 21 aprile 2015 Facebook ha annunciato un nuovo aggiornamento del suo algoritmo che regola il news feed delle nostre home page.

L’obiettivo del News Feed, secondo Facebook, è quello di:

Mostrare il contenuto che conta per gli utenti. Ciò significa che l’obiettivo è quello regalare il giusto mix di aggiornamenti da amici e personaggi pubblici, editori, imprese ed organizzazioni a cui si è collegati. Abbiamo un sacco di feedback da parte di persone e di recente abbiamo iniziato a chiedere alle persone di votare dando il loro personale parere. Sulla base di questo feedback stiamo facendo tre aggiornamenti.

Quindi la notizia è che il News Feed subirà 3 aggiornamenti:

  1. Il primo dei cambiamenti è dedicato agli utenti che hanno pochi aggiornamenti sul proprio newsfeed, perchè hanno deciso di avere pochi amici e/o seguire pochi brand.
    Ora il News feed di questi utenti sarà caratterizzato dai post delle persone/brand che seguono, anche con il rischio di vedere susseguirsi gli aggiornamenti dalla stessa fonte. Prima Facebook faceva in modo che questo “spamming” non si verificasse.
  2. Il secondo aggiornamento cerca di assicurare che i contenuti pubblicati direttamente dagli amici che ti interessano, come foto, video, aggiornamenti di stato o collegamenti, siano sempre visibile nel tuo News Feed.
    Un pò alla Twitter maniera, che “mentre non c’eri”
  3. Il terzo aggiornamento, a furor di popolo (come sostiene Facebook) farà in modo che nel nostro News Feed non compaiano notizie del tipo “a Tizio piace…”. Questo aggiornamento farà in modo che ci siano più probabilità di vedere le cose che ti interessano.

News Feed di Facebook  privilegia i contenuti degli utenti vicini

Alla luce di questi aggiornamenti, la reach media dei post delle nostre Fan Page diminuirà al punto quasi di essere prossima allo zero. Questo significa che la vera notizia è un’altra: Facebook è, per i brand, a tutti gli effetti, un paid media.

Quindi se volete promuovere prodotti e servizi, e non avete budget per fare advertising, dovete spingere ancora di più sui contenuti!

Creare buoni contenuti, raccontare storie e creare engagement: content è ancora di più “the king”!

Sergio Menichini

0 Comments

Leave a reply

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

©[2017] IGWORLDCLUB  - V.1.6 by Pierluigi Pantaleoni

igworldclub_logo_white
or

Log in with your credentials

Forgot your details?